Il #MONDAYMOTIVATION 22

IL FALLIMENTO È UN RISULTATO!

Ciao e buon #mondaymotivation!

Chi di voi riesce a prendere il fallimento come un risultato? …mmm difficilino, io anche se mi impegno a volte riesco e altre proprio non mi va giù e la vivo in modo pessimo!

Guardiamo però un attimo questa parola per quello che è: il fallimento è semplicemente un risultato, certo un risultato indesiderato, ma pur sempre un risultato e dobbiamo smetterla di viverlo come un evento catastrofico.

Se desideri una cosa e fallisci ottenendo un risultato indesiderato, cosa puoi fare?

Semplicemente puoi decidere di fare qualcos’altro e non intendo dire cambiare obiettivo, ma cambiare le nostre azioni, i nostri approcci o i nostri metodi in quella cosa.

Ovviamente non è così semplice, perché se è vero che i miglioramenti ci rendono sempre più motivati, l’effetto indesiderato del fallimento fa l’esatto opposto, ma è proprio in quel momento che dobbiamo avere la forza di non mollare…ma solo di riformulare!

Se quello che fai o che stai facendo non ti porta un pezzettino più vicino al tuo obiettivo, quindi è un piccolo fallimento, cambia e continua a farlo fino a quando non trovi il modo giusto. Ricorda che le cose cambiano e anche quello che fino a ieri funzionava potrebbe non funzionare più domani.

“Ho provato infinite volte e non funziona!” …io lo dico sempre quando mi arrabbio con la tecnologia, ma tutti usiamo questa affermazione davvero spesso.

“Ho fatto di tutto, ho provato mille volte ma niente!” e magari ci hai provato poche volte e facendo sempre la stessa cosa.

Se hai un obiettivo e il tuo approccio non sta funzionando, cambia e se non funziona ancora, cambia di nuovo!

Vuoi dimagrire, ti stai allenando e decidi di metterti a dieta e lo fai in modo drastico. Non funziona? Cambia! …allenati e prova ad andare da un nutrizionista!

Non funziona ancora? Cambia, continua ad allenarti e trova qualcosa di più sostenibile!

Fare e rifare le stesse cose pensando di ottenere risultati diversi è pura follia, e lo è pure arrendersi dopo qualche tentativo.

Diresti mai ad un bambino che sta imparando a scrivere e che non riesce a farlo da subito di smetterla perché ha fallito ed è inutile? Non credo proprio, anzi lo sproneresti a continuare finché non ci riesce e saresti flessibile…

…perché non dovrebbe valere lo stesso per te?

Buon lunedì

Lisa Skills

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

La tua opinione è importante, ma lo è ancora di più l’educazione. Ci riserviamo la possibilità di eliminare commenti inopportuni.

ARTICOLI CORRELATI

Menu