Join The Shop Club

Join the 10,000+ women who receive our best discounts, new videos, makeup tips, and skin care ideas every week.
Enter your email to join the Club now!

Inserisci un indirizzo email valido.

Membership Benefits

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut rutrum, nunc ac vulputate tincidunt, nunc mi tristique libero, eget sagittis enim urna sed leo. Mauris in accumsan velit. Nulla sed auctor mauris, a ultrices lacus. Ut mattis quis sem vitae molestie.

Duis quis sollicitudin metus. Etiam cursus orci vitae imperdiet convallis. Sed egestas imperdiet nibh ut congue. Fusce at libero tempor, varius velit vitae, fringilla quam. Maecenas sagittis eros non accumsan pharetra.

See What People Are Saying

CHI È IL COLPEVOLE?

Ciao e buon #mondaymotivation!

“Sì ma non è colpa mia!” …quante volte ti è capitato di dire questa frase?

La ricerca continua di un colpevole esterno è un’abitudine consolidata di moltissime persone. Quando diamo la colpa a qualcuno, partendo già da bambini, al fratello, all’amichetto e poi da grandi, al capo, alla collega o al tempo, stiamo solo allontanando la nostra responsabilità da quanto è accaduto.

È solo un modo per rimandare continuamente una questione…ma prima o poi i nodi vengono sempre al pettine!

La domanda esatta da porci secondo me è:

“io che responsabilità ho avuto nel NON ottenere ciò che volevo?”.

Il continuo lamentarsi per palesare un dramma, NON è la soluzione, NON serve ad allontanare un problema o a diminuire il disagio.

Continuare a cercare un colpevole per ciò che non hai ancora ottenuto, non è la soluzione!

Domandati piuttosto quali sono state le tue mancanze e non quelle degli altri e vedrai che in quel preciso momento, capirai che sei in piedi sulle tue di gambe e non su quelle del tuo collega, del tempo che non hai, del tuo ex o del tuo capo.

La continua ricerca di un colpevole esterno, non ti aiuterà ad ottenere ciò che vuoi e anzi, ti terrà ancorata esattamente dove sei.

Pensaci.

Buon lunedì

Lisa Skills

TUTTO È MIGLIORABILE

Ciao e buon #mondaymotivation!

Quante volte ti sei sentita chiusa e bloccata nel punto del “non miglioro”?

Questa può diventare una vera e propria trappola creata da noi stesse e che ha anche la capacità di non farci avere un quadro reale della situazione, perché ci tiene lì bloccate in quell’assetto mentale totalmente negativo.

Lo sai che se il nostro assetto mentale è positivo, tutto è migliorabile? Le tue emozioni, i tuoi rapporti, il tuo lavoro, le tue prestazioni fisiche, i tuoi allenamenti…

Come ho già detto più volte è molto facile farsi influenzare dal proprio passato con pensieri del tipo “mi è già capitato, è andata così quindi riandrà così” oppure con “sono nata sfortunata” o mille altri pensieri del passato che ci bloccano e ci fanno vedere solo cose già viste, ma non deve assolutamente accadere che…

…il tuo passato si fot*a il tuo presente!

Il tuo passato non determina il tuo presente e il tuo futuro, certo, sicuramente in parte lo condiziona, ma è molto importante che questo venga utilizzato come una risorsa positiva che ci ha insegnato cose e non come un macigno da portarci sulle spalle.

Credere davvero che tutto possa migliorare e che sia migliorabile, ci apre la mente e ci offre sul serio una possibilità di cambiamento favolosa, iniziare a farlo è quanto di meglio tu possa fare in questo momento.

Parlando di allenamento ad esempio, avere questa idea che tutto è migliorabile costantemente può davvero essere importante, può guidarti verso i tuoi obiettivi e non pensare solo al singolo esercizio o al miglioramento estetico, ma pensa anche a tutti gli aspetti psicologici e di relazione, impara a guardare l’insieme delle cose senza continuare a focalizzarti su quello che “non migliora” o su quello che è andato storto in passato.

Il mondo è pieno di potenzialità ed è un peccato lasciarsi bloccare da ostacoli che sono solo nella nostra testa.

Se desideriamo cambiare, il miglioramento è necessario che avvenga prima di tutto nella nostra testa e dentro di noi, cercando di trasformare tutti i pensieri e le emozioni limitanti in possibilità di crescita.

Buon lunedì

Lisa Skills

FAI COME L‘ALBERO!

Ciao e buon #mondaymotivation!

Fai del proprio meglio nella situazione in cui ti trovi. Fai come l’albero!

No, non sono impazzita, ma hai presente quella fase in cui ci si lamenta sempre di tutto, quando ci concentriamo solo su quanto siamo state sfortunate nella vita e ci lamentiamo continuamente usando queste lamentele come giustificazioni per spiegare agli altri perché non ci siamo riuscite o impegnate abbastanza!?

Questo atteggiamento non solo danneggia noi, ma danneggia anche chi ti ascolta e ti danneggia se continui ad ascoltare persone che vivono così.

Quando un albero viene piantato, non sceglie il suo terreno, la sua buca, quanta luce o acqua arriverà e neppure quanto spazio avrà a disposizione tutto per sé. Qualunque sia il luogo in cui questo venga piantato, lui cresce e si adatta alle condizioni esistenti e non si lamenta dicendo “certo però potevano mettermi più in là qui sto stretto e sono sottovento”… ma fa solo del suo meglio con ciò che ha.

Impara a fare lo stesso!

Certo l’albero non può spostarsi mentre noi possiamo cambiare alcune carte in tavola, ma a volte ci sono delle situazioni nella vita in cui davvero hai le mani legate e puoi solo fare del tuo meglio nella situazione in cui ti trovi, senza perderti in inutili lamentele.

Quando ti lamenti condizioni anche chi ti circonda, condizioni tutti gli “alberi” circostanti, pensaci!

La verità è che poche volte troviamo le condizioni ideali o favorevoli nella vita, ma dovremmo concentrarci sempre a fare del nostro meglio, progredendo e sfruttando al massimo ogni momento della nostra vita, senza lamentarci.

Fai del proprio meglio nella situazione in cui ti trovi.

Buon lunedì
Lisa Skills

CREA UN SISTEMA

Ciao e buon #mondaymotivation!

Quando:

– Conosci con esattezza come procedere, non sei più in balia del vento e non conti sull’appoggio degli altri.

– Ti senti pronta a passare all’azione e mentalmente sei pronta a trovare soluzioni senza cercare scappatoie o tirandoti indietro dall’agire.

– Sai perfettamente dove andare e hai fatto un piano concreto per arrivare al tuo obiettivo.

Capisci che quando hai creato un sistema come questo capace di portarti da un tuo desiderio ad azioni concrete, è molto più facile vederlo e partire con determinazione per realizzarlo!?

Per questo ritengo che avere un piano e un metodo nel fare le cose sia fondamentale.

…e se poi sbagli?

Capita, te ne assumerai il rischio!… ma il piano che hai fatto ti servirà a capire gli errori che hai commesso e da questi poi, potrai imparare e migliorare la prossima volta.

Avere un piano e creare un metodo o un sistema, è essenziale!

Buon lunedì

Lisa Skills

Menu